Filtro Web per Android

MMGuardian Web Filter per Android, in combinazione con MMGuardian Safe Browser, consente di impostare restrizioni sui siti web che il bambino può visitare.

La soluzione completa comprende rapporti dettagliati, accessibili dal portale web dei genitori, sui siti visitati e sui tentativi bloccati.

Le applicazioni MMGuardian Parental Control e Tablet Security includono di serie un filtro web completo per Android, a partire dalla versione 2.0.0 dell'app.


Filtro Web MMGuardian

Quando si utilizza MMGuardian Safe Browser, vengono bloccate le categorie di siti web ritenute inappropriate per la fascia d'età scelta, in base alla categorizzazione del contenuto del sito. Le categorie includono Adulti, Porno, Gioco d'azzardo, Droghe, Phising e molte altre. È sufficiente attivare la funzione Filtro Web e selezionare la fascia di età del bambino.

Sebbene sia sufficiente selezionare una fascia d'età appropriata, è possibile anche personalizzare le categorie da bloccare o consentire. Inoltre, è possibile impostare "override" per consentire o bloccare sempre indirizzi di siti web specifici, indipendentemente dalla categorizzazione del sito.

Inoltre, è possibile includere parole semplici nell'elenco di esclusione, che possono essere utilizzate anche per bloccare le ricerche. Ad esempio, basta aggiungere la parola "hack" per impedire l'accesso a siti web o termini di ricerca come "www.hacking.com" o "come hackerare Android".

Quando il Filtro Web è abilitato, MMGuardian blocca automaticamente gli altri browser Web più diffusi, tra cui Chrome, Firefox e Opera. Di conseguenza, il bambino deve utilizzare il browser sicuro di MMGuardian per accedere a Internet.

Poiché il Filtro Web è basato su un'applicazione, funziona indipendentemente dal fatto che il bambino acceda a Internet tramite la rete dati mobile di un operatore o un hotspot WiFi pubblico o privato.

 

Configurazione del filtro Web

La configurazione della funzione di filtro Web può essere effettuata dall'interno dell'app MMGuardian Parental Control, dal portale Web dei genitori o dall'app Genitori. Il processo è fondamentalmente lo stesso, indipendentemente dal luogo in cui viene effettuata la configurazione.

Selezionare la sezione Filtro Web, quindi toccare il pulsante on/off per attivare il Filtro Web.

Selezionare la fascia d'età appropriata per i bambini. In questo modo, il Filtro Web verrà configurato con impostazioni predefinite di autorizzazione o blocco per ciascuna delle numerose categorie utilizzate dal filtro Web. Più bassa è la fascia di età, più restrittive saranno le impostazioni predefinite.

È possibile visualizzare e modificare le impostazioni della categoria per adattarle alle proprie esigenze specifiche.

1

È inoltre possibile creare delle sovrascritture. Si tratta di URL (indirizzi) specifici di siti web che devono essere sempre consentiti o bloccati e che "scavalcano" la categorizzazione del sito.

Ad esempio, è possibile che sia stata impostata una fascia d'età compresa tra i 6 e i 10 anni, che blocca per impostazione predefinita i siti classificati come "Blog", ma si desidera consentire l'accesso a un blog specifico. È sufficiente inserire l'indirizzo del sito web come sovrascrittura e toccare il pulsante Consenti.

È inoltre possibile selezionare i siti dalla cronologia del browser, sia per consentirli sempre che per bloccarli.

Sono presenti anche due impostazioni aggiuntive: Consenti download e Impedisci posizione, che si impostano tramite le caselle di controllo.

Consentire il download

Questa funzione è disattivata per impostazione predefinita. Se abilitato, il browser consente il download di file di tipo MP3, PDF e ZIP. Tuttavia, il blocco o meno dei download dipende dall'URL del file, che termina con .mp3, .pdf o .zip.

Prevenire la posizione

È abilitata per impostazione predefinita. Quando è abilitata, impedisce ai siti Web di ottenere la posizione del telefono. Quando è disattivata, i siti web possono richiedere la posizione del telefono. Si noti che anche quando è abilitata, all'utente verrà richiesto tramite un messaggio di dialogo se consentire o meno la richiesta di localizzazione specifica. Attualmente, ogni richiesta da parte di un sito web viene richiesta - MMGuardian Browser non memorizza la scelta fatta per il sito.

Importante: ricordate che il filtro web e la segnalazione dell'utilizzo del web funzionano solo con il browser MMGuardian!

Quando il Filtro Web è abilitato, l'app MMGuardian blocca automaticamente altri browser web popolari, tra cui Chrome, Firefox e Opera. Se il bambino ha installato un browser che non è attualmente bloccato automaticamente, è possibile utilizzare la funzione di controllo delle app per impedire l'accesso a tale browser.

Per poter utilizzare il filtro web/browser sicuro di MMGuardian, assicurarsi che l'applicazione MMGuardian Parental Control sul telefono del bambino (o l'applicazione MMGuardian Tablet Security, sul tablet del bambino) sia aggiornata alla versione 2.0+.

Se si desidera configurare in remoto le funzioni del Filtro Web dall'App genitore dal proprio telefono Android, aggiornare anche l'App genitore alla versione 2.0+.


MMGuardian Safe Browser

MMGuardian Browser è incluso nelle applicazioni MMGuardian Parental Control e Tablet Security a partire dalla versione 2.0.

Verrà visualizzata come icona di una nuova applicazione nell'elenco delle applicazioni del dispositivo.

Per ulteriori informazioni su MMGuardian Browser, consultare il documento Browser MMGuardian pagina.

 

Reporting del sito web

Quando il Filtro Web è abilitato, l'applicazione invia rapporti giornalieri sui siti Web visitati utilizzando il browser MMGuardian e sui tentativi che sono stati bloccati.
Inoltre, potrete vedere quanto tempo vostro figlio ha trascorso su ciascun sito. Questi dettagli sono visualizzabili nella sezione Navigazione web del rapporto sull'utilizzo del telefono nel Portale web per i genitori.

Un elenco completo dei siti visitati ogni giorno è disponibile anche nella sezione Rapporti del portale web.

I rapporti vengono attualmente caricati durante la notte o, nel caso in cui il telefono sia spento durante la notte, alla successiva accensione.


Categorizzazione del sito web

Le categorie a cui appartiene un sito web sono determinate da una serie di mezzi. Non tutti possono essere d'accordo con la categorizzazione assegnata. Se ritenete che la categoria assegnata a un sito non sia adatta alle vostre circostanze, potete modificare lo stato di autorizzazione o di blocco del sito utilizzando la funzione Sovrascrittura URL sito web.

it_ITIT